UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA

Aree CDIG/ARAG/APERS Sett. Pers. Doc.
Ufficio Affari Generali
Tel. 05125 8968/71 -- Fax: 05125 8959
Piazza Verdi 3 -- 40126 Bologna -- -- Rif. SDC

Prot. 12926

OGGETTO: Programmazione didattica A.A.1998/99


.... segue

... deliberato dalla Giunta d'Ateneo nella seduta del 19/5/1998 per la sede di Bologna potrà essere previsto, per ogni docente e ricercatore titolare di incarichi didattici, il pagamento di una sola quota di retribuzione.

Per quanto concerne in particolare l'individuazione dei corsi da retribuire si precisa che a breve verrà inviata dai competenti Uffici dell'Amministrazione specifica comunicazione circa l'assegnazione e le modalità di gestione del budget di Facoltà.

Pare comunque opportuno segnalare fin d'ora che, nell'ambito del budget attribuito alle Facoltà, i costi relativi alla didattica (retribuzione incarichi didattici e pagamento dei contratti) dovranno essere sempre complessivi, comprensivi cioè degli oneri previdenziali e assistenziali a carico dell'ente (le cui modalità di calcolo vengono di seguito evidenziate) nonchè degli eventuali aumenti stipendiali e contributivi che dovessero verificarsi nel corso dell'anno.

Al fine di permettere una corretta quantificazione degli importi sopra menzionati si comunica che il costo delle supplenze è per ora invariato, rispetto all'A.A. 97/98, e cioè pari a Lit. 15.745.500 (di cui Lit. 3.977.530 per oneri a carico dell'Ente). Indiscrezioni fanno intuire un prossimo cospicuo incremento stipendiale (*) per docenti e ricercatori, ma in assenza di provvedimenti è difficile predisporre conteggi realistici.

Per quanto riguarda il costo dei professori a contratto, non potendo operare un calcolo univocamente valido, in quanto le posizioni soggettive degli incaricati a cui liquidare i compensi hanno posizioni fiscali di natura diversa, si ritiene opportuno prendere prudenzialmente in considerazione l'ipotesi che prevede le percentuali più alte come oneri a carico Ente, pari al l4,2% sull'imponibile lordo.

In ogni caso l'Ufficio Borse di Studio e Lavoro Autonomo del Settore Trattamenti Economici è referente per tale aspetto.

Con i migliori saluti

IL RETTORE


Bologna 26 maggio 1998

(*) Aumento previsto: 10.6 % sullo stipendio lordo. Circa 200 mila nette al mese.